Quasi 6.500 gli iscritti alle manifestazioni sportive 2013 targate Silca

VITTORIO VENETO,
Francesco Piccin, Stefano Zocca, Aldo Zanetti

Quindici grandi eventi organizzati e 57 % di partecipanti in più rispetto al 2010
Ieri sera nella sede di Silca Spa il resoconto stagionale dell'attività agonistica 2013

Vittorio Veneto (Treviso) - Sono numeri in crescita, quelli di Silca Ultralite Vittorio Veneto e Atletica Silca Conegliano. I numeri dell’attività sportiva 2013, che ci concluderà domenica 1° dicembre, con l’ultimo evento, la Prosecco Run, parlano chiaro. Quindici eventi organizzati nell’arco di 12 mesi, 332 tesserati divisi tra Atletica Silca (179) e Silca Ultralite (153), il sostegno di una cinquantina di aziende che hanno deciso di correre insieme alle due società e il grande popolo dei volontari che ha “donato” 8.000 ore di lavoro.

Ieri sera, nella sede vittoriese del main sponsor Silca Spa l’ormai tradizionale incontro tra la dirigenza sportiva e quella manageriale. Ad accogliere tutti, in quella che lui stesso ha chiamato la Casa dell’Atleta, Stefano Zocca, amministratore delegato di Silca Spa. “Abbiamo preso come impegno serio il sostegno alle due società sportive, ci crediamo, per i ragazzi che partecipano, per il territorio – ha detto Zocca – e non si tratta solo di dar lustro al nostro marchio, ma lo facciamo perché crediamo ci sia un valore dietro. Come credo accada con tutti gli sponsor, che sono tutti uguali, tutti importanti per dare continuità all’attività durante tutto l’anno”. A presentare il bilancio della stagione agonistica, i presidenti Aldo Zanetti e Francesco Piccin.

Un fondamentale apporto, quello degli sponsor che sostengono (per il 73 % delle entrate) l'attività sportiva di due realtà riconosciute a livello nazionale, e non solo, per capacità organizzative e agonistiche. Un grosso impegno, quello organizzativo, che ha permesso nel 2013 di aumentare, ancora, gli iscritti, saliti a 6.417 (+ 57 % rispetto al 2010). Tra le manifestazioni con più successo la prima Ventuno del Cima (1.320 partecipanti), il Cross Città della Vittoria (1.280) e il Prealpi Triathlon Fest (1.080 iscritti).

Non solo eventi, ma anche attività giovanile (255 giorni di attività di atletica e 8.400 ingressi annui, 55 partecipazioni a gare, l’organizzazione dei giochi sportivi studenteschi e l’importante lavoro dei 14 tecnici arruolati) e risultati sul campo. Come il quinto posto nella finale A1 per le ragazze dell’Atletica Silca Conegliano (11esimi gli uomini di Silca Ultralite). A livello individuale, da segnalare il terzo posto ai campionati italiani under 23 nei 400 hs di Eleonora Morao e di Irene Vian negli 800 allievi e la vittoria di Mauro Fraresso nel giavellotto promesse. Senza poi dimenticare due garanzie, Francesco Arduini, master MM35 capace di vincere l’oro nel salto in alto agli Europei e Giorgio Bortolozzi, MM75 campione del mondo nel salto triplo e nel lungo. Buone prestazioni anche nel campo del triathlon, con la vittoria del campionato italiano di aquathlon, categoria S1, di Elisabetta Colbertaldo.

É dunque, ancora una volta, il gioco di squadra, seppure in uno sport nella maggior parte dei casi individuale, a permettere la pratica sportiva a giovani e meno giovani, l'organizzazione di eventi durante tutto l'arco dell'anno e i risultati agonistici importanti che hanno contraddistinto la stagione ormai alla conclusione. Con un 2014 pronto a riservare ancora tante belle emozioni.

Scarica il comunicato stampa (PDF)